Centro di Ricerca sul Gioco (CeRG)

Centro sul gioco

 

 

 

CeRG è un Centro di ricerca costituito presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali (DISPI) dell’Università di Genova.

Le attività di CeRG ruotano intorno alla ricerca sul gioco, inteso nella sua vasta gamma di declinazioni. L’ampiezza e la flessibilità della nozione stessa di “gioco” o di “attività ludica regolamentata” ne rendono parzialmente indefinito l’ambito di ricerca, ma proprio per ciò è possibile integrare approcci per loro natura inter e multidisciplinari. Il gioco può essere considerato oggetto di creazione e/o d’indagine sia dalle scienze umane e sociali, sia dalle scienze fisiche, naturali e della vita. Altrettanto può essere fatto per il gioco (videogame, boardgame, role-playing game) considerato nella sua natura di medium, cioè di prodotto “culturale” variamente finalizzato, ad esempio, alla trasmissione di conoscenze (game based learning, edutainment, serious game, innovazione didattica), all’acquisizione di abilità (soft skill) e conoscenze, alla interpretazione della realtà, alla socializzazione e alla interazione sociale, al cambiamento sociale (game for change) ecc.

Le dinamiche del gioco inoltre interessano il sistema economico, politico e sociale, sia per ciò che concerne gli ambiti di mercato, sia per ciò che attiene alle derive patologiche insite in un meccanismo di rischio e ricompense.

CeRG si propone di studiare tali molteplici e variegati aspetti e altresì di diffondere e promuovere la cultura del gioco e delle sue applicazioni nei diversi ambiti, portando attivamente avanti quanto previsto dall'azione di Terza missione.

CeRG si propone di riunire le varie competenze in tali ambiti presenti nei diversi soggetti afferenti e di mettere a fattor comune le molteplici competenze operative, le conoscenze teoriche e i diversi approcci metodologici.

 

Le principali attività del Centro comprendono:
  • La ricerca sul gioco nelle sue più ampie declinazioni

  • L’organizzazione di seminari, laboratori, conferenze, convegni, dibattiti, corsi di formazione, ricerche, progetti e sperimentazioni.

  • La promozione di studi di carattere interdisciplinare, incentivando la formazione di una rete che colleghi ricercatori afferenti a differenti ambiti disciplinari e sviluppando sinergie e collaborazioni con altri istituti ed enti di ricerca nazionali e internazionali.

  • La pubblicazione di atti di convegni, libri, documenti, articoli e saggi su riviste scientifiche che illustrino e diffondano i risultati delle ricerche.

  • La formazione di docenti e insegnanti impegnati nelle attività di edutainment Game Based Learning.

  • La realizzazione di una ludoteca di Ateneo intesa come luogo di socializzazione e di ricerca sulle tematiche del gioco.

  • L'organizzazione e la promozione di eventi di divulgazione rivolti a un pubblico allargato.

Ambiti di ricerca

  • Game based learning e applicazione del gioco alla didattica (scuola secondaria e università)

  • Storia del gioco

  • Analisi dell'impatto psicologico dell'uso di giochi

  • Aspetti etici della progettazione di giochi

  • Competenze trasversali e giochi

  • Gioco d'azzardo patologico, costi economici e sociali del gioco d'azzardo patologico e problematico

Coordinatore:Renzo Repetti

Comitato direttivo: Emiliano Beri (DAFIST), Fabrizio Bracco (DISFOR, Delegato del Rettore all'innovazione didattica e al faculty development), Fabrizio Coticchia (DISPO), Luca Gandullia (DISPO), Enrico Di Bella (DISPO) Luca Lo Basso (DISPO).

Componenti (in via di composizione): Orietta Albertini (Il Salotto di Giano, Roma), Luca Andrighetto (DISFOR) Glauco Babini (Ludo Labo, Modena), Marco Boniardi (Politecnico di Milano), Stefano Bonabello (DISPI), Laura Cardinale (Il Salotto di Giano, Roma), Mirco Carrattieri (Public historian, Reggio Emilia), Arturo Mariano Iannace (IMT Lucca), Michele Masini (Idec), Marcello Passarelli (CNR), Tommaso Piccinno, Alessandro Rizzi (Università di Milano).

Convenzioni con: Ludo labo https://www.ludolabo.com; Ergo Ludo Editions

LL

Ultimo aggiornamento 10 Ottobre 2022